Quanto sono importanti i colori nel content marketing?

Quanto sono importanti i colori nel content marketing?

Un mondo di parole e colori ci circonda. Il messaggio, il prodotto o qualunque esso sia, è presentato colorato ed ha un enorme impatto su tutti noi. Le sensazioni che accompagnano i colori fanno parte della psicologia del colore che si traducono un insieme di reazioni che automaticamente si associano a quel colore. I marketers sono consapevoli che il colore gioca un ruolo importante nel successo di una qualsiasi campagna di marketing e comunicazione.

Colorazioni specifiche rispetto ad altre sono in grado di suscitare determinate emozioni nei clienti, creando maggiore rilevanza del messaggio, tanto è vero che ne aumenta la comprensione del 73%, l’apprendimento del 55%  al 68% e la leggibilità del 40%.
Ma qual’è il potere dei colori? Questa infografica esamina la psicologia del colore e spiega come inconsciamente colleghiamo diversi colori comuni con alcune associazioni tipiche. Il colore ha anche un enorme potere di vendita, come confermano l’85% delle persone intervistae, ritenendo che il colore sia la principale ragione per cui acquistano un prodotto. Vediamo insieme il significato di alcuni dei colori più utilizzati.

Rosso: è il colore del potere, riesce ad attirare l’attenzione del visitatore e a mantenerla desta più a lungo e può essere associato all’energia e al coraggio fisico.

Rosa: Il rosa, nato dall’armonica miscela di bianco e rosso, è molto apprezzato dal mondo femminile, è divertente, e glamour. E’ sinonimo di femminilità, una tonalità del colore più leggera e delicata è associata alla comunicazione del mondo delle bambine, mentre una tonalità più brillante comunica sex appeal e femminilità. E’ anche un colore in grado di suscitare tenere emozioni e rappresenta la sensibilità della persona.

Blu: Il blu rappresenta il colore “dell’affidabilità” della fiducia, l’integrità . Tuttavia, l’uso del tono sbagliato di blu “può fare un marchio apparire freddo, distaccato e inavvicinabile. Trasmette, nelle giuste gradazioni e sfumature, anche una sensazione di tranquillità e serenità.

Giallo: I brands che utilizzano il giallo esprimono una personalità caratterizzata dalla gioia, dall’ottimismo e da un sentimento d’amicizia.

Verde: Anche se il verde è il colore che rappresenta i soldi, si identifica anche in un atteggiamento di grande rispetto e amore verso la Madre Terra e l’ambiente, molto sentito ed utilizzato nella comunicazione verso i giovani e tutti coloro che amano la vita.

Arancione: Il colore arancio è sinonimo di energia, ha la capacità di attirare l’attenzione, è divertente e le aziende che lo utilizzano sono percepite come “brands all’avanguardia ma anche capaci di essere divertenti, creativi e propensi all’interazione sociale.

Viola: Le aziende che usano il colore viola vogliono comunicare concetti legati al lusso, all’eleganza in toni forti e decisi anche con sfumature stravaganti. E’ non dimentichiamo che è anche il colore della regalità.

 

Per il vostro prossimo progetto, che sia un sito web, un prodotto o qualsiasi altra cosa, sarà utile tenere a portata di mano questa guida della psicologia dei colori.

psychology-of-color

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *